VAI ALLA SCOPERTA DELLE TUE ATTITUDINI ...

Le nostre facoltà mentali vengono utilizzate nella minima parte della effettiva potenzialità rimasta nascosta nel nostro inconscio.
Questo significa che possediamo delle attitudini nascoste che noi non conosciamo.
Attitudini che si possono scoprire mettendosi alla prova.
Quello che ci impedisce di volerci mettere alla prova è la paura di sbagliare con il timore di peggiorare la situazione del momento.
Solo quando si è obbligati ad uscire dal nostro guscio protettivo immaginario è possibile stabilire quali e quante energie possiamo sviluppare al momento in cui ci si trova soli con se stessi nell'esigenza di dover vivere la nostra vita senza alcun aiuto.
In altre parole : tu esci dal guscio protettivo solo se ti senti con le spalle al muro ... in questo particolare momento si attivano le tue energie ... si reagisce mostrando la tua grinta nel volerti difendere anche nel pericolo di dover soccombere.
--------------
Quello che ci impedisce di metterci alla prova è l'educazione e il benessere che troviamo all'inizio della propria vita ... una vita assicurata dai nostri genitori i quali ci tengono lontani dai pericoli peggiorando ancora di più la nostra visuale orientata sulle comodità e sull'aiuto di altre persone e/o dalle istituzioni pubbliche di assistenza sociale.
Si vive tranquilli ... non si pensa oltre.
Ci si abitua ad avere tutto il necessario per vivere bene ... non si pensa che nella nostra vita è necessario combattere per sopravvivere ... nemmeno esiste la necessità di doverlo fare ... si vive bene.
Non si possiede la necessità di uscire dal desiderio di protezione esistente ... si ha timore di perdere quello che già si possiede ... ci si blocca ... si rimane fermi.
Solo quando entri nell'esigenza di dover reagire metti alla prova le tue proprietà rimaste celate nel tuo inconscio.
Nel momento di necessità nel quale ti accorgi che nessuno ti aiuta scopri, forse per la prima volta, quali sono le tue effettive capacità rimaste nascoste ... capacità che tu non conoscevi ... capacità per le quali ci si meraviglia di possederle.
Esistono persone che vivono nel benessere ... eppure, ugualmente, hanno il coraggio e la curiosità di mettersi alla prova entrando nel mondo sconosciuto dell'impossibile per renderlo possibile.
Persone che rischiano il tutto per tutto, senza avere la necessità di farlo, persone che volutamente entrano nella vita reale con coraggio ed iniziativa per scoprire se stessi e le proprie capacità mentali senza mai disdegnare sacrifici fisici.
E' il mondo delle persone di successo che nulla li può spaventare ... nulla li può fermare.
Persone che si buttano nella vita per dimostrare a se stessi il proprio valore assorbendo come una assetata spugna tutto quello che la vita stessa offre ed insegna.
Le nostre inconscie attitudini sono pressochè incalcolabili se si pensa che nel benessere vengono impiegati solo una piccola parte di quello che le nostre capacità mentali possono ancora sviluppare.
Si parla dell'impiego del 5% al confronto del 95% di capacità nascoste nel nostro inconscio ... capacità che noi non conosciamo.
Questa relazione è simile la differenza che esiste fra un imprenditore di successo che rischia mettendosi alla prova e il dipendente che cerca il posto fisso per avere uno stipendio assicurato.
Uscire fuori dal guscio protettivo lo dimostra quel dipendente che per una qualsiasi ragione viene licenziato ... trovandosi con le spalle al muro trova il coraggio di mettersi alla prova diventando imprenditore con una iniziativa a cui lui stesso mai aveva pensato quando dipendeva dalla azienda (per es.).
Questo è il motivo per il quale i giovani che hanno vissuto nel benessere hanno paura di buttarsi nel mondo del lavoro ... li spaventa il sacrificio fisico e mentale di troppe ore di lavoro pensando di essere schiavizzati dai datori di lavoro (i quali fanno parte del 5% della popolazione.
Lo dimostrano i non più giovani ... incapaci di vivere in autonomia ... persone che preferiscono rimanere in casa dalla mamma e dal papà fino a tarda età senza mai volersi sposare ed avere in tal modo una vita assicurata.
Un altro esempio abbastanza evidente e conosciuto è quello che sviluppa la donna madre qualora viene abbandonata dal marito che proteggeva lei e i figli ...
In questo momento la donna madre sviluppa energie mai conosciute fino a quel punto ... riuscendo a vivere ugualmente bene anche dopo la separazione ... continuando ad assistere i figli fino al giorno in cui se ne andranno per la loro strada.
Conclusione ...
Non aspettare di essere con le spalle al muro per uscire dal tuo guscio protettivo ... mettiti alla prova ... 
Non puoi immaginare quante risorse esistono ancora nel tuo inconscio.
Scopri le tue attitudini ... cerca l'impossibile per farlo diventare possibile.

(pubbl. il, 11.05.2017 su FB)