CON IL BENESSERE LA TUA TESTA E' VUOTA ...

… al momento del bisogno non sai come reagire.
Se non sei automotivato per volerti realizzare creando una iniziativa per poter raggiungere un obbiettivo : sei fermo … non ti muovi ... ci si blocca.
Ti adagi su quello che ti mantiene in vita anche se è sufficiente per vivere.
Caso strano … in questi momenti di vuoto e di inattività mentale … può nascere il desiderio di voler distruggere qualcosa.
Alcuni giovani lo dimostrano abbastanza evidentemente.
Giovani disoccupati che senza motivo distruggono valori morali e valori materiali della società in cui vivono.
Giovani che si incappucciano per non farsi riconoscere pur essendo coscienti di sbagliare.
Si inizia nel dare la colpa a fattori esterni come per esempio : il governo fa schifo … sono tutti corrotti … quando hai bisogno nessuno ti aiuta … questo o quello non funziona ecc. 
Questo avviene qualora quello che si ha è sufficiente per vivere … ci si accontenta del necessario.
Con quel poco che si ha si è anche in grado di soddisfare alcuni vizietti come per es. sigarette … alcool … un buon espresso al bar … andare al ristorante per mangiare una pizza … pagare la benzina della macchina ed avere anche qualche giorno di libertà per andare al mare o in montagna e altro …
Chi ha già tutto … non sente l’esigenza di aguzzare l’ingegno per smuovere qualcosa.
La testa è vuota … non si sa come e cosa fare per realizzare qualcosa senza aver bisogno di aiuti esterni.
Ci si accontenta di quello che si ha … manca lo spirito d’iniziativa … manca il forte desiderio per realizzare qualcosa ... manca anche il desiderio di voler avere di più per stare meglio.
Nessuno ha insegnato ad essere automotivati.
Ci si abitua al dolce far niente con la testa vuota.
I genitori e i parenti aiutano così come l’ufficio di assistenza sociale.
Ci si accontenta … non ci si muove… si vegeta in un mondo senza futuro.
Eppure esistono persone che vogliono … persone che realizzano … persone che mettono in pratica nuove idee iniziando un qualsiasi lavoro pur di non starsene a casa inoperosi.
Persone che entrano nel mondo del lavoro predisponendosi a qualsiasi sacrificio come quello per es. di voler svolgere una attività con lunghi orari di lavoro.
Persone automotivate che non hanno paura di buttarsi in un mondo sconosciuto con l’intento di imparare strada facendo con sempre nuove esperienze.
Esperienze che i volponi già conoscono … volponi pronti a sfruttare l’ignoranza di chi non sa come si fa per andare avanti … non sa come imporsi in una società che non regala nulla a nessuno.
Come nella giungla così è anche in un mondo moderno come il nostro : sopravvive solo e sempre il più furbo …
Sopravvive solo chi sa … solo chi ha più esperienza … solo chi ha lo spirito d’iniziativa nel voler realizzare qualcosa senza aiuto alcuno.
Sopravvive sempre e solo la persona più auto motivata che fa girare il cervello.
Con la testa vuota non si realizza niente.
IL MONDO IN CUI VIVIAMO NON E’ STATO REALIZZATO DA CHI NON HA FATTO NIENTE … MA DA QUALCUNO CHE HA FATTO QUALCOSA.CON UNA PROPRIA INIZIATIVA.
Se ti accontenti di quello che hai … 
Se non hai il coraggio di buttarti in una attività a rischio …
Se hai paura di romperti la schiena …
Non ti devi lamentare di rimanere fermo con la testa vuota in attesa che qualcuno o qualcosa ti possa aiutare.
Solo tu ti puoi aiutare … ma devi avere anche l’iniziativa di muoverti senza risparmiarti … senza avere paura.
Abbi fiducia in te stessa/o.
L’età non conta.

(pubbl. il, 28.05.2015 su FB)